CONTRIBUTI COMUNALI PER PAGARE INTERNET E COMPRARE COMPUTER. ECCO CHI NE HA DIRITTO

0
215

Mola, gli strumenti digitali alla portata di tutti: pubblicato sul sito istituzionale del Comune l’avviso pubblico per l’assegnazione dei contributi. Domande di partecipazione entro e non oltre il 19 settembre prossimo.

Il Comune di Mola di Bari comunica che sono aperti i termini per la partecipazione all’Avviso Pubblico per l’assegnazione di contributi economici per concorrere al pagamento del canone di abbonamento per la rete Internet, nonché per l’acquisto di dispositivi di primo accesso, dirette a diffondere le competenze digitali di base ai sensi della legge regionale 32/2021.

La domanda di partecipazione è reperibile sul sito istituzionale del Comune di Mola di Bari all’indirizzo: https://www.comune.moladibari.ba.it/, nella sezione “Avvisi” e dovrà essere presentata utilizzando solo ed esclusivamente il modulo allegato all’avviso, a pena di esclusione, entro e non oltre il 19/09/2022 (ore 23:59), direttamente a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Mola di Bari; oppure tramite PEC indirizzata a servizisociali.comune.moladibari@pec.rupar.puglia.it. La domanda dovrà riportare obbligatoriamente, a pena di esclusione, il seguente oggetto: “Richiesta di contributo regionale DIGITAL DIVIDE”.

Obiettivo: riconoscere il diritto di tutti i cittadini di accedere a Internet, quale fondamentale strumento di sviluppo umano e di crescita, rimuovendo gli ostacoli di ordine economico e sociale che di fatto limitano la conoscenza e determinano una discriminazione.

Con questo Avviso, l’amministrazione comunale intende favorire e promuovere la diffusione della cultura digitale al fine di garantire il più ampio accesso ai servizi e alle reti di comunicazione elettronica, in condizioni di parità tra i cittadini e con modalità tecnologicamente adeguate.

REQUISITI PER L’AMMISSIONE

Per la partecipazione al presente Avviso Pubblico il richiedente dovrà possedere i seguenti requisiti:

  • essere in possesso di un’attestazione Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) ordinario in corso di validità con valore ISEE non superiore a € 9.360,00;
  • essere residente da almeno un biennio nel territorio della Regione Puglia (periodo considerato dalla data di pubblicazione del presente Avviso);
  • essere residente nel Comune di Mola di Bari;
  • Cittadinanza italiana;
  • Cittadinanza in uno Stato appartenente all’Unione Europea purché in possesso di Attestazione anagrafica di cittadino dell’Unione, ai sensi del D. Lgs. n.30 del 06/02/2007;

Cittadinanza in uno Stato non appartenente all’Unione Europea purché in possesso di titolo di soggiorno in corso di validità dal 2020 ad oggi;

  • Contestuale assunzione dell’obbligo, da parte di almeno un componente del nucleo familiare richiedente, di acquisire le competenze digitali di base (EIPASS Basic), entro un anno dall’erogazione del contributo, anche avvalendosi delle iniziative di cui all’articolo 3 comma 1, lettera b), pena il rigetto della domanda di beneficio per l’annualità successiva (per competenze digitali deve intendersi non solo la certificazione di competenze digitali Eipass basic, ma a tutte le certificazioni equivalenti rispondenti pienamente ai requisiti europei e nazionali. A titolo meramente esemplificativo la certificazione ECDL /ora ICDL).

Si precisa che al presente Avviso Pubblico potranno partecipare anche i nuclei familiari monocomponente.

 

 

 

 

Ad esito della fase istruttoria, sarà redatto un elenco delle domande ritenute ammissibili secondo un ordine di graduatoria che tenga conto, prioritariamente, del valore ISEE e, in subordine e a parità di valore ISEE, del numero di figli minori presenti nel nucleo familiare. La presenza di almeno un figlio in età scolare nel nucleo richiedente, costituisce titolo preferenziale per l’erogazione del contributo. È, altresì, titolo preferenziale non essere titolare, al momento della richiesta, di alcun contratto di abbonamento per l’accesso a Internet.

 

Il responsabile unico del procedimento è il dottor Mauro Lagrasta, responsabile del Settore Servizi Socio-culturali del Comune di Mola.

 

 

L’Ufficio Stampa

Mola 01 settembre 2022

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here