TARI, ALLO STUDIO RIDUZIONI PER LE FAMIGLIE E LE IMPRESE

0
310

Tari e Cosap a Mola, l’amministrazione comunale propone nuove agevolazioni per famiglie e attività commerciali.

COMUNICATO STAMPA

L’amministrazione comunale di Mola di Bari ha presentato, nella conferenza dei capigruppo del 16 maggio scorso e nella seduta della IV Commissione consiliare competente del successivo 17 maggio, le proposte di modifica ai regolamenti COSAP e TARI per l’anno 2022.

Si tratta di proposte che vanno incontro ai bisogni delle famiglie e delle attività commerciali e artigianali del territorio, condivise anche con le associazioni di categoria, promotrici di alcune delle proposte recepite.

Le novità, come riportate di seguito, sono attualmente al vaglio degli Uffici per le verifiche contabili di prassi.

Per le famiglie sono confermate le agevolazioni già previste a cui si aggiungono le seguenti agevolazioni TARI in relazione all’ISEE del nucleo familiare, ossia:

–            ISEE pari a 0: esenzione totale del pagamento;

–            ISEE sino ad 8000 euro: riduzione del 50%;

–            ISEE compreso tra 8.000 e 10.000 euro: riduzione del 25%;

–            è prevista, inoltre, una riduzione del 10% per i nuclei familiari con 5 o più componenti;

–            è confermata una riduzione del 10% per i nuclei familiari costituiti da un solo componente e per le abitazioni impiegate per uso stagionale.

Per le utenze non domestiche, sono previste numerose novità:

–            riduzione del 30% per i locali o le aree scoperte adibiti ad uso stagionale o ad uso non continuativo;

–            riduzione del 40% per i primi 2 anni di imposta dall’insediamento di tutte le nuove attività commerciali ed insediamenti produttivi di prima costituzione;

–            riduzione del 30% della parte variabile per le attività che non installano o rimuovono macchine adibite al gioco d’azzardo o a scommesse;

–            riduzione fino al 30% della parte variabile (in misura, comunque, non superiore a 1.200 euro) per le attività commerciali che procedono all’acquisto ed installazione di apparati di videosorveglianza collegati alle Autorità di Pubblica Sicurezza.

Vengono, altresì, confermate le agevolazioni previste dal Regolamento Comunale per l’insediamento di nuove attività nel centro storico.

Infine, per quanto attiene al regolamento COSAP si propone l’introduzione della possibilità di rateizzare il pagamento del canone per le occupazioni di suolo pubblico in tre rate.

Le modifiche descritte, che hanno già trovato ampia condivisione da parte dei gruppi consiliari di maggioranza, dovranno essere approvate entro il 31 maggio dal Consiglio Comunale.

L’amministrazione, tuttavia, sottolinea la massima disponibilità a recepire eventuali proposte migliorative dagli altri consiglieri di opposizione, finalizzate esclusivamente al bene delle famiglie e del tessuto socio-economico del territorio.

Mola 19 maggio 2022

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here