LEGAMBIENTE ORGANIZZA LA PULIZIA DELL'”ACQUA DI CRISTO”

0
140

Il Circolo Legambiente di Mola organizza la Pulizia della Spiaggia dell’Acqua di Cristo il 16/5/2021.

Comunicato Stampa

Il Circolo Legambiente I Capodieci dalla Campagna al Mare di Mola di Bari organizza una pulizia della spiaggia dell’Acqua di Cristo domenica 16/05/2021 aderendo all’evento di Legambiente nazionale Spiagge e Fondali Puliti.

https://www.legambiente.it/campagne-in-evidenza/spiagge-e-fondali-puliti/

La zona di costa su cui interverremo è particolarmente interessante per la frequente presenza di avifauna di pregio, di banchette di posidonia ed è spesso frequentata come spiaggia dai molesi.

Tutti i cittadini di buona volontà sono invitati a partecipare.

Nota Bene: aderiremo in modo rigido alle regole anti-covid, quindi chiediamo a tutti i volontari di dotarsi di propri guanti e mascherine e di rispettare scrupolosamente le distanze di sicurezza e i protocolli di igienizzazione delle mani.

Seguici su Facebook https://www.legambiente.it/campagne-in-evidenza/spiagge-e-fondali-puliti/

Il 16 maggio fai un gesto per la natura: raccogli, divertiti e vinci!

Partecipa al grande evento di mobilitazione per difendere il nostro mare: puoi partecipare da solo o unirti a una delle nostre iniziative organizzate!

Un inquinamento che distrugge gli ecosistemi, minaccia la fauna marina e rischia di soffocare per sempre uno dei più grandi patrimoni che abbiamo, il nostro Pianeta blu. Si calcola infatti che ogni anno finiscono nei mari e negli oceani del mondo dalle 8 alle 12 milioni di tonnellate di rifiuti, l’equivalente di 1 camion al minuto.

Anche il nostro mar Mediterraneo è in forte sofferenza. Costituisce meno dell’1% della superficie di mare e oceani, è uno dei 25 luoghi più ricchi di biodiversità e purtroppo è anche la sesta area di accumulo dei rifiuti al mondo. Anche l’Italia ha un grosso problema: i nostri volontari hanno censito 968 rifiuti ogni 100 metri di spiaggia. L’81% di questi è plastica, il materiale più pericoloso se disperso nell’ambiente.  

Dobbiamo fare ancora molto per evitare che tutti questi rifiuti arrivino in mare e sulle spiagge: bisogna lavorare sull’economia circolare, su nuove leggi che riducano a monte questo problema e anche modificare i nostri stili di vita.  

E noi possiamo fare moltissimo anche dando il nostro contributo per la pulizia delle spiagge!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here