CONSIGLIO COMUNALE: VARATE AGEVOLAZIONI PER LE TASSE COMUNALI

0
177

Tributi comunali arretrati, il Consiglio comunale di Mola approva nuovo regolamento. Il sindaco Colonna e l’assessore Vincesilao: “Soglia Isee più alta per accedere alla rateizzazione e rate più diluite nel tempo per rispondere alla crisi dilagante per via dell’emergenza sanitaria. Grazie a tutti i consiglieri che si sono espressi all’unanimità sul provvedimento”.

COMUNICATO STAMPA

Si allarga a Mola la platea dei cittadini e imprese che, avendone i requisiti, potranno accedere alla rateizzazione dei tributi comunali arretrati.

Grazie all’approvazione della modifica del regolamento per la rateizzazione, approvata all’unanimità, su proposta dell’amministrazione, dal consiglio comunale, i cittadini, potranno anche pagare i debiti accumulati in modo più diluito nel tempo.

La soglia Isee prevista per accedere alla rateizzazione passa da 15mila a 20mila euro per le persone fisiche e le ditte individuali. Per società ed enti con personalità giuridica, invece, la rateizzazione è concessa in casi di gravi difficoltà economiche e finanziarie da valutare sulla base di bilanci, libri, registri e scritture contabili, estratti conto e qualsiasi altro documento comprovante lo stato di crisi.

Novità anche sul numero delle rate mensili previste. Per importi da mille a 3mila euro senza fideiussione, si può accedere ad un massimo di 24 rate, praticamente raddoppiate rispetto al regolamento precedente. Per i debiti oltre i 3mila e fino a 10mila euro, senza fideiussione e oltre i 10mila euro con fideiussione, è prevista una rateizzazione fino a un massimo di 36 mesi, contro i 24 precedenti.

La prima rata deve essere versata contestualmente alla presentazione della domanda, secondo il seguente schema:

  • 30% del tributo o entrata dovuti per importi dovuti per importi da 1.000 a 3.000 euro;
  • 20% per importi da 3.001 a 10.000 euro;
  • 10% per importi superiori a 10.000 euro.

“L’obiettivo è quello di andare incontro alle esigenze di cittadini e imprese – spiegano il sindaco Giuseppe Colonna e l’assessore al Bilancio, Gianni Vincesilao – in questo momento di particolare difficoltà per via dell’emergenza sanitaria. Le disposizioni di contenimento dei contagi da Covid 19, ormai in vigore da più di un anno, seppure con modalità differenziate nel tempo, stanno mettendo a dura prova le nostre comunità. Saranno utilizzati tutti gli strumenti normativi a disposizione degli Enti Locali per fornire, per quanto è possibile, risposte concrete ed efficaci. Grazie a tutti i consiglieri che si sono espressi all’unanimità sul provvedimento”.

L’Assessore Giovanni Vincesilao, in piedi. Il Sindaco Colonna, accanto

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here