MNB2012: MOLA DI FERRO, CORATO ESPUGNATA

0
106

Torna al successo la MNB e lo fa lontano dal Pala Pinto a casa della Nuova Matteotti Corato. 63-57 per la squadra di coach Castellitto, che reagisce da grande team dopo la brutta prestazione di Altamura.

Secondo successo esterno stagionale e prova di forza nel conclusivo quarto quando davanti di 8 Preite e compagni chiudevano con il lucchetto la propria area, lasciando solo 12 punti a Corato, tutti messi a referto negli ultimi 5 minuti della sfida.

LA PARTITA

Coach Castellitto riparte con Dilascio, Preite, Didonna, Angelini e Mirone. Corato approccia la sfida con Oluic, De Bartolo, Cicive, il nuovo arrivo Sabeckis e Gatta.

Faticano a trovare i primi canestri le due squadre, dopo  2 minuti di gioco sblocca l’impasse  Cicivè, poi Mola trova la tripla con Preite e un appoggio sotto il canestro da Mirone (2-5).  Tripla di Oluic ad impattare, ancora due contropiedi in campo aperto, Angelini e Mirone che tutto solo schiaccia (7-11). Didonna e un ispirato Mirone tengono in orbita Mola (11-16),  Oluic accorcia dalla linea dei 6.75, Stimolo appena entrato trova la bomba poi Tanzi lotta sotto le plance e ci mette la zampata vincente (14-21 al minuto 8). Piccolo Break Matteotti con Oluic e Gatta a comporre il 18-21 che certifica la fine del primo quarto. Gioco da tre punti di De Bartolo, nuova parità. Tra la fine del primo e il principio del secondo quarto parziale interno pesante (11-0) che spalanca la strada al primo vantaggio interno di serata. Dilascio in percussione centrale sblocca nuovamente la MNB. Primo tempo che continua a scorrere sull’equilibrio: Oluic da una parte, Mirone dall’altra, poi irrompe Federico Angelini con tre triple in serie che valgono il +8 esterno sul gong della seconda frazione (32-40).

Cicivè inaugura il secondo tempo, poi 7 punti di Oluic, Mola come in avvio di gara non riesce a rompere il ghiaccio e subisce l’inevitabile rimonta di Corato che la sorpassa senza freccia con un parziale di 9-0. Feruglio finalmente dopo 3 minuti anoressici smuove il punteggio, Preite regala ossigeno al vantaggio bianco blu (41-44), Dilascio comincia a tarare la mira e insacca due perle da tre punti da posizione centrale che allargano le maglie del vantaggio passante (43-50). Salito in cattedra Santi scippa palla a De Bartolo e in contropiede sigilla il +7 per i suoi (45-52). Ultimo quarto, Angelini continua ad impallinare il canestro da casa sua, Feruglio e Didonna in versione ombra su Sabeckis difendono alla grandissima così Mola mette sul piatto la propria richiesta di due punti per risalire in vetta alla classifica. Assist di Feruglio per Barnaba che taglia fuori la difesa bianco-Verde, Corato subisce ed e’ costretta a forzare per ricucire lo strsppo ma non à lucida, mentre Mola ha messo  il cartello in difesa con su scritto TUTTO CHIUSO. Ci vogliono 5 minuti per rivedere a referto Corato, con il suo uomo migliore Oluic (26 punti) che inserisce una tripla e il tiro libero successivo. Didonna prende in contropiede la difesa coratina dopo una stoppone su Sabeckis che sanno tanto di ipoteca sulla gara, il finale vede i padroni di casa provare il rientro ma senza nemmeno eccessiva convinzione, operazione riuscita solo a metà perche il disavanzo è dimezzato, ma sulla sirena arriva il 2 successo esterno della MNB per 63-57.

NUOVA MATTEOTTI CORATO- MOLA NEW BASKET 2012   57-63 (18-21;32-40;45-53;57-63)

Corato: Oluic 26, Sabeckis 14,Cicivè 7, Gatta 5, DeBartolo 3, Mazzilli 2, Verile, Martinelli, Mascoli, Piccareta, Piccolo. All. Verile

Mola: Dilascio 15, Angelini 14, Mrione 10,Didonna 9, Stimolo3, Tanzi 2, Preite 2, Barnaba 4, Feruglio 4, Barnaba D. NE, Sivo NE. All. Castellitto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here