GLI AMBIENTALISTI MOLESI ALLA REGIONE: “ATTENDIAMO RISPOSTE PER PIANO RIFIUTI, RIPAGNOLA, TRIVELLE”

0
137

In una lettera inviata al Presidente Emiliano e all’assessora alla tutela ambientale, Anna Grazia Maraschio, l’Associazione “Chiudiamo la discarica Martucci” chiede un incontro per ottenere l’impegno della Regione sulle numerose emergenze ambientali irrisolte.

Riceviamo dall’Associazione “Chiudiamo la discarica Martucci” e pubblichiamo:

Siamo tornati a sollecitare le Istituzioni regionali, Giunta e Consiglio, sui temi ambientali di attualità in Puglia con un documento che alleghiamo e stiamo chiedendo un incontro per confrontarci al Presidente Emiliano e all’assessora alla tutela ambientale, Anna Grazia Maraschio.

Vittorio Farella – Presidente Associazione “Chiudiamo la discarica Martucci”

Ecco la lettera:

(per scorrere il documento cliccare in basso a sinistra sulle icone con le frecce)

Attese e speranze_Ambiente_2021.docx

Ed ecco i solleciti inviati dall’Associazione “Chiudiamo la discarica Martucci” all’Assessora Regionale all’Ambiente:

Sollecito del 21-12-2020:

Gent.ma Assessora Maraschio,

dopo l’incontro in videoconferenza che abbiamo tenuto lo scorso 10 dicembre, durante il quale ravvisammo l’urgenza, per diverse ragioni nell’occasione esposte, di assumere provvedimenti in relazione all’impugnata Legge regionale n.30 del 2020. Non avendo ad oggi ricevuto riscontri in merito, mentre si profila l’assunzione di ulteriori provvedimenti (si vedano, ad esempio, gli eventuali effetti di proroga del Piano casa) che porrebbero ancor più in pericolo la tutela del nascente Parco, siamo a chiederle risoluzioni in proposito in tempi adeguatamente brevi. Comprendiamo il periodo che attraversiamo, sotto tutti i punti di vista (pandemia, fase pre natalizia e semifestiva), ma non possiamo minimizzare il pericolo incombente e le nostre preoccupazioni in riferimento a indugi e rinvii, che potrebbero causare danni irreparabili. La preghiamo quindi di poter conferire nuovamente con lei con possibili decisioni sul tema.

In attesa di una sua cortese risposta, nelle more, considerata l’imminenza della ricorrenza del Natale, le AUGURIAMO un FELICE e SERENO periodo festivo.

Associazione “Chiudiamo la discarica Martucci”

Il Presidente

dott. Vittorio Farella

Sollecito in data odierna, 08-01-2021:

Gent.ma Assessora Maraschio,

lo scorso 21 dicembre le abbiamo inoltrato la nostra richiesta di un incontro sulla necessità di intervenire tempestivamente sulla Legge n.30 del 2020, istitutiva del Parco Naturale di Costa Ripagnola, a seguito dell’incontro tenuto lo scorso 10 dicembre, durante il quale ravvisammo l’urgenza di assumere provvedimenti in relazione all’impugnata Legge da parte del Governo nazionale e in relazione al quale non abbiamo ricevuto alcun riscontro, nonostante l’impegno che si era assunto. L’agenda delle questioni ambientali si è nel frattempo arricchita di nuovi temi non certo trascurabili, quali quelli dell’eventuale ripresa delle prospezioni in mare per la trivellazione di pozzi petroliferi e quello della individuazione dei siti per il seppellimento delle scorie radioattive, ai quali deve aggiungersi la problematica, a noi cara, del Piano Regionale dei Rifiuti e del destino del sito Martucci. Sui problemi esposti abbiamo diffuso agli organi d’informazione, ieri sera sul tardi, un nostro documento che alleghiamo alla presente.

Speriamo condivida le nostre forti preoccupazioni in riferimento a ulteriori indugi e rinvii, che non potrebbero permetterci di restare oltre fermi e inattivi.

In attesa di un suo cortese riscontro la salutiamo cordialmente

Associazione “Chiudiamo la discarica Martucci”

Il Presidente

dott. Vittorio Farella

L’impianto di trattamento dei rifiuti indifferenziati di Martucci
Costa Ripagnola

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here