ABUSIVISMO. CONFCOMMERCIO: “IL SINDACO DISPONGA CON URGENZA I CONTROLLI”

0
383

La Regione ha calcolato che in Puglia per una struttura in regola ve ne sono almeno 5 abusive! Il Comitato “Ospiti a Mola”, nato in seno alla Confcommercio, chiede che, con immediatezza, il Sindaco inviti la Polizia Locale a predisporre i controlli sulle strutture ricettive molesi, al fine di portare alla luce il dilagante abusivismo nel settore.

Riceviamo dal sig. Sebastiano Defonte, Presidente di Confcommercio – Mola, e pubblichiamo:

In data 27 luglio si è tenuta una videoconferenza tra Comune di Mola e la dirigenza regionale del settore turismo che ha illustrato la novità del Codice Identificativo di Struttura, obbligatorio dal 1 luglio 2020 per chi opera nella ricettività turistica extra-alberghiera.

Dall’incontro è emerso con chiarezza la competenza e la responsabilità del Comune, in particolare della Polizia locale, per i necessari ed urgenti controlli sul dilagante fenomeno dell’abusivismo nel settore. La Regione ha calcolato che per una struttura in regola ve ne sono almeno 5 abusive!

Per tutelare le strutture in regola è nato, in seno a Confcommercio, il Comitato “Ospiti a Mola”.

Ora il Comitato aspetta che si facciano i dovuti ed urgenti controlli da parte della Polizia Locale, anche al fine di tutelare la sicurezza degli ospiti, che in una situazione di pandemia come l’attuale non può essere assicurata da strutture illegali.

Al Sindaco chiediamo con forza di disporre con urgenza i dovuti controlli.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here