ZONA INDUSTRIALE E DINTORNI: SPETTACOLO RACCAPRICCIANTE!

0
274

Il nostro lettore Nicola Lucente, proseguendo nel suo tour nelle periferie e campagne molesi, porta alla ribalta la disgustosa e ingiustificabile situazione di assoluto degrado della zona industriale e dei suoi dintorni. Più che di fantasiose opere futuribili, Mola ha bisogno di tornare ad essere un paese normale.

“VOGLIO VIVERE IN UN PAESE NORMALE!”
 
Ieri 27 luglio 2020 ho deciso di fare jogging in un’altra periferia molese sperando di non imbattermi nelle innumerevoli mini discariche abusive disseminate qua e là nelle strade rurali molesi. 
 
Ho scelto un’altra sponda, così mi sono recato dalle parti della Tenenza della Guardia di Finanza: per intenderci, ove esistono altre realtà prevalentemente commerciali: SITAEL, Orion, Edisal, Centro comunale di raccolta differenziata ecc..
 
Lo spettacolo raccapricciante e disgustoso al quale ho assistito e che in questo articolo documento, induce il sottoscritto e tanti cittadini a porsi una semplice domanda: ma è un paese normale questo?
 
È normale assistere a tutto ciò? È normale che questo schifosissimo fenomeno perduri da decenni e nessuna amministrazione comunale riesca a  eliminarlo?
 
Lo dirò sempre! Se corriamo dietro a nuovi progetti urbanistici illudendoci della rinascita del nostro paese e contemporaneamente assistiamo all’insufficiente gestione di ciò che già esiste, sarà una sconfitta perenne. 
 
 
Qui si parla di esigere dai nostri amministratori una semplicissima normalità. 
 
Come si può pensare a tanto altro, quando non siamo capaci a gestire questa benedetta normalità?
 
 
Quest’ultima amministrazione comunale ha terminato quel ragionevole tempo di rodaggio. Ora più che mai, oltre a prospettare cose grandiose, delle quali ne abbiamo piene le tasche, perché nei fatti di grandioso abbiamo  visto ben poco, deve dimostrare di saper gestire l’ordinario: ambiente, sicurezza, mobilità, ordine pubblico ecc. 
 
A mio avviso la gestione dell’ordinario è la vera cartina tornasole di chi ci amministra.
 
 
Dopo la volontà elettorale, sempre in maniera democratica, la cittadinanza può pretendere di essere gestita da un’amministrazione NORMALE? 
 
Faccio appello per l’ennesima volta al Sindaco, Giunta e Consiglio comunale tutto, affinché le segnalazioni dei cittadini tutti vengano prese sul serio. 
 
Nicola Lucente 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here