FRANCESCO NEGRO NUOVO DIRETTORE SPORTIVO MNB2012

0
82

Comincia a muoversi qualcosa negli ingranaggi MNB.

‘incertezza regna sovrana, le incognite per la prossima stagione sono tante – si parte ma non conosciamo ancora le possibili date- allora nell’attesa, è fondamentale ricalibrarsi, risrutturarsi, farsi torvare pronti partendo proprio dall’organigramma societario.

Nei tasselli vuoti lasciati da Pino Demonte e dal Dott. Aloia, cominciamo ad incastrare nuove pedine e partiamo con quella che è una new entry particolare, perchè in fondo parlare di nuovo ingresso è un pò una forzatura, perchè il nuovo profilo dalla MNB non si è mai allontanato pur essendolo fisicamete per larga parte della stagione, per motivi di studio.

Siamo già contagiati dall’entusiamo e dalla passione straripanti di Francesco Negro, una vera e propria enciclopedia vivente di basket, il nostro “Guido Bagatta” lo aveva battezzato in un recente passato il Presidente Losito, un ragazzo squisito e un prodotto – siamo fieri di ricordarlo – del nostro vivaio cestistico. Protagonista con le compagini giovanili negli ultimi anni, Francesco viene da due stagioni vincenti in quel di Roma con la LUISS, dove ha conquistato la C Regionale e pur continuando con gli studi universitari, Economia e management (presso la LUISS) ed un Corso di formazione e aggiornamento professionale per dirigenti sportivi (presso la LUL e l’Università di Firenze), nella stagione 2020/21 ricoprirà il ruolo di Direttore Sportivo, interfacciandosi con coach Castellitto per l’individuazione di quelli che potrebbero essere i nuovi atleti chiamati a sposare il progetto MNB2012.

Come vive un ragazzo così giovane – calsse 1999 – il passaggio da atleta a figura dell’organigramma societario?

“E’ una esperienza che vivrò con molto entusiasmo, ricoprire un ruolo così importante nella società che mi ha dato tutto a livello sportivo, nella quale sono nato cestisticamente e con la quale sono cresciuto, è una gran bella soddisfazione. Gran parte della mia formazione di vita e della passione per il basket mi è stata tramandata all’interno di questa società,  a cominciare dal Presidente, passando per tutti i tecnici che nel tempo mi hanno formato.  L’analisi delle statistiche e dei profili dei giocatori è quello che mi piace fare, quindi penso che questo ruolo possa essere perfetto. Siamo già al lavoro con coach Castellitto ed il Presidente, e proprio in questi giorni assieme ne stiamo analizzando alcuni in particolare”.

Ben ritrovato Francesco e buon lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here