L’AVIS MOLA RUNNING AL GRAN GALA’ DELLA “FIACCOLA DEL CUORE”

0
128

Sabato 27 giugno, con la partecipazione dell’associazione sportiva molese “Avis Mola Running”, si è tenuto a San Michele Salentino il “Gran Galà dello Sport”. Si sono ritrovate le società che hanno partecipato al passaggio virtuale della fiaccola olimpica, con l’obiettivo di tenere unito e solidale il mondo dello sport nel difficile periodo segnato dal Covid-19.

L’iniziativa, partita il 2 maggio, che consiste nel passaggio virtuale della fiaccola olimpica tra le Associazioni aderenti e tra gli atleti scelti dalle società, ha avuto il suo primo epilogo nel Comune di San Michele Salentino, che sabato 27 giugno, ha ospitato il “Gran Galà dello Sport”, con il ritrovo delle prime 11 società partecipanti all’iniziativa, voluta dal tedoforo delle Olimpiadi di  Londra e di Pyeongchang, Vittorio Brandi, denominata “La Fiaccola del Cuore”.                   

Il messaggio di Giovanni Malagò

Dopo questa prima fase la fiaccola continuerà a girare anche oltre la Puglia e, come sperano gli organizzatori, sino alle olimpiadi di Tokio 2021. 

I molesi presenti (da sinistra): Brunetti, Gammino, Pansa e Tricase                                                  

Tutto ciò per tenere unito e vivo il mondo dello sport che sta attraversando un periodo difficile per la Covid19.            

Gruppo dei Presidenti e degli organizzatori

                                                                                              L’iniziativa ha avuto il beneplacito del Comitato Olimpico Nazionale, vedi la comunicazione pervenuta a firma di Giovanni Malagò, per cui, dopo il benvenuto dato dall’Assessore allo Sport Angela Martucci e dal Sindaco Giovanni Allegrini  del Comune ospitante, c’è stato il saluto dei due massimi esponenti dello sport pugliese, cioè del presidente regionale pugliese del CONI Angelo Giliberto e del presidente pugliese FIDAL  Giacomo Leone. 

Consegna dell’attestato all’Associazione molese 

E’ seguita la consegna ai Presidenti delle Società dell’attestato di partecipazione all’iniziativa, quindi Vittorio Brandi ha voluto concretizzare fra tutti gli atleti presenti il passaggio della sua fiaccola dei giochi di Pyeongchang generando emozione e speranza.  

Il passaggio della fiaccola a Gammino Lucia

Principi che hanno guidato l’iniziativa ed alla quale l’Avis Mola Running ha voluto aderire nel rispetto dello spirito olimpico che sempre ci ha guidato.                               

La foto di gruppo e la frase di Gaetano Campione “La Fiaccola del Cuore sia con tutti Voi” chiudevano la serata.

Gruppo finale di tutti i partecipanti

Vitantonio Brunetti – ASD Avis Mola Running

I 4 molesi dell’AVIS Mola Running (da sinistra: Pansa, Tricase, Brunetti, Gammino) con la fiaccola olimpica

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here