GIOVEDI 21, BATTESIMO PER IL DISTRETTO URBANO DEL COMMERCIO

0
264

Giovedì 21 maggio, alle 20:30, in diretta streaming, si terrà la presentazione del Distretto Urbano del Commercio (DUC). Ecco cos’è e perchè andrebbe esteso all’intera economia cittadina.

Riceviamo e pubblichiamo:

Gentilissima Redazione,

è nostro piacere comunicarvi che giovedì 21 maggio si terrà l’evento di presentazione del Distretto Urbano del commercio di Mola di Bari (DUC).
 
Cordiali saluti 
 
Angelo Rotolo 
 
Distretto Urbano del Commercio MOLA DI BARI  
 
 
Cos’è il Distretto Urbano del Commercio
 

Per distretto urbano del commercio si intende un’area con caratteristiche omogenee del territorio e un gruppo di persone, istituzioni e aziende pubbliche e private che hanno come obiettivo la riqualificazione del commercio e dei servizi al cittadino.

La Regione Puglia ha pubblicato il Regolamento Regionale n. 15 del 15 luglio 2011 che riguarda i “Distretti urbani del commercio”.

L’istituzione dei distretti (DUC) è oggi confermata dalla L.R. 24/2015 “Codice del Commercio” che conferma l’applicabilità del regolamento attuativo 15/2011.

Ci sono tre tipologie di distretti: distretti diffusiurbani metropolitani, a seconda della dimensione dell’area che diventerà un DUC. I DUC in Puglia possono essere:

– Distretti diffusi: più comuni con meno di 25.000

– Distretti urbani: comuni con più di 25.000 abitanti

– Distretti metropolitani: comuni con più di 70.000 abitanti

I distretti possono essere costituiti dalle amministrazioni comunali (in forma singola o associata) oppure dalle associazioni di operatori commerciali.

La Regione Puglia finanzia i distretti costituiti attraverso appositi bandi. Le domande possono essere presentate dal Comune, dall’associazione degli operatori o dall’organismo di governance che gestirà il DUC.

A cosa serve un DUC?

  • a promuovere l’aggregazione tra i commercianti
  • far collaborare i Comuni tra loro, ottimizzando le risorse
  • promuovere i prodotti del territorio e aiutare la relazione tra commercio e turismo locale
  • migliorare gli spazi pubblici attraverso la riqualificazione urbana.

 

Estendere in sede locale i DUC per rispondere alla grave crisi economica da Covid-19

Fin qui la definizione canonica del DUC. Tuttavia, in un momento eccezionale come l’attuale, a parere di “Mola Libera”, si rende necessario andare oltre il perimetro di delimitazione del DUC per dargli una più ampia connotazione che abbracci l’intera economia cittadina.

Infatti, i sistemi economici, specie in ambiti urbani ristretti come quello molese, sono interdipendenti e limitarsi alla promozione delle sole attività commerciali può essere molto riduttivo, soprattutto nella situazione di grave crisi economica indotta dall’emergenza sanitaria da Covid-19.

Riproponiamo pertanto anche qui il nostro articolo di proposta pubblicato stamattina, rivolto alla riflessione del Sindaco, degli amministratori comunali e dell’imprenditoria molese:

https://www.molalibera.it/2020/05/14/crisi-economica-il-sindaco-chiami-subito-un-manager-per-risollevare-mola/

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here