MNB 2012. CONTINUA LA SFIDA PER LA SCELTA DEL CAPITANO PIU’ AMATO

0
75

Quarti di finale. Si riparte in otto. Uno straniero dalla Croazia. Sette italiani, quattro capitani e tre giocatori che in un modo o nell’altro hanno scolpito la storia della MNB2012. 

Sabato 25 e’ l’ora del primo pass per le semifinali. Salamina-Kordis. 20 partite il croato, 46 il play salentino, capitano della stagione della scoperta della serie B. Pronti via, Salamina accelera come fa di solito col suo gioco, taglia e gonfia la retina. Piccola fuga.

Dall’altra parte però c’è un giocatore che sa uscire alla distanza. Spessissimo devastante nei secondi 20 minuti del parquet, miglior giocatore della giornata per cinque volte. Non si scherza. A metà percorso Sandro ha ribaltato la sfida, forte della dote del suo fortino, Instagram. Salamina però ha tante vite quante quelle dei gatti, in fondo lo aveva già dimostrato contro Manchisi. Controsorpasso. Poi allungo, sul rettilineo Simone sgasa e va a prendersi i like della semifinale. 176-152.

Lunedì 27 c’è Mazzotta-Musci. L’unico capitano molese fin qui, l’uomo che taglio’ la retina a Pozzuoli, contro il recordman di punti in questi otto anni, l’atleta che e’ la reincarnazione del giocatore plasmato, perfezionato, lievitato di partita in partita, stagione dopo stagione. Mai in discussione l’esito: Frank stacca il biglietto per i fab four con una gestione delle preferenze sicura, sempre in vantaggio dallo start e fino alla sirena, mettiamola così Musci forte sotto le plance deve soccombere alle triple del numero 20, 133-79 e capitolo chiuso.

La terza e la quarta sfida invece faranno furore. Preite De Bellis, prima, con l’attuale capitano dopo un iniziale equilibrio a disinnescare il talento sempre verde di Luca. Capitan Elio forte di un sostanzioso seguito social si candida di prepotenza alla caccia della corona, 345 click, una marea, De Bellis allora deve salutare nonostante le quasi 200 preferenze. Gli applausi ideali, però, per un giocatore immenso, vanno oltre il timer della sfida. Grande Luca.

E poi arriva il giorno di Teofilo, il più votato al primo turno, quello su cui i bookmakers hanno puntato il dito. Il quarto capitano, Didonna, vorrebbe solo fasce in semifinale, ma il numero 10 MNB non solo si conferma, lo fa da autentico uragano. Nuovo record di like personale e record di voti assoluto sgretolato con 660 click tra le 12 di Venerdì 1 maggio e le 12 di sabato 2. Bravo Dido, illegale Teo. Se cercavamo un favorito per la vittoria finale, beh lo abbiamo trovato senza più dubbi. 

Da ieri a ballare in questa challenge sono rimasti in 4: tre capitani e il “Joker” in grado di far saltare il banco. 

Chi sarà il più amato della nostra storia recente? Poco più di una settimana e lo scopriremo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here