“C’E’ POSTA PER TE”… IL SINDACO CONSEGNA LETTERA DEI NIPOTINI LONTANI AI NONNI MOLESI

2
493

Il Covid-19 non ferma l’amore dei nipotini per i nonni a mille chilometri di distanza. E chiedono al sindaco di Mola, Colonna di fare il postino del cuore per l’86mo compleanno di nonno Nicola. Oggi la consegna della lettera.

COMUNICATO STAMPA

“Viviamo in provincia di Milano e non vediamo i nostri nonni da Natale per colpa del coronavirus. E non possiamo neanche raggiungerli con le videochiamate perché non hanno whatsapp. Oggi è il compleanno del nonno e vogliamo scrivergli quanto ci manca e fargli gli auguri. La mamma ci ha detto che lei, signor sindaco, potrebbe aiutarci a far arrivare a casa dei miei nonni il nostro messaggio. Può farlo per noi? Firmato: Mattia (10 anni), Riccardo (8) e Adriano (6)”.

È, in sintesi, l’accorata richiesta che tre cuginetti, residenti in Lombardia, per la precisione a Cologno Monzese e a Rozzano, hanno fatto arrivare via mail al sindaco di Mola, Giuseppe Colonna.

Che, improvvisatosi postino del cuore al tempo del Covid-19, non si è fatto pregare e oggi ha fatto la gradita sorpresa ai nonni Nilla e Nicola Calabrese.

Il nonno ha potuto, così, accendere la sua 86ma candelina col calore e l’affetto dei nipotini, chiusi in casa a mille chilometri di distanza dal 24 febbraio scorso.

“Il signor Nicola non stava bene e non abbiamo potuto salutarlo – spiega il sindaco Colonna – ma ha ricevuto il regalo più bello. Sono felice, nel mio piccolo, di aver portato un po’ di gioia in questo momento difficile. Auguro al nonno di Matia, Riccardo e Adriano di rimettersi al più presto”.

Mattia avrebbe dovuto fare la prima comunione a maggio e fare gran festa coi nonni. Quella è rinviata a giorni migliori. La festa di compleanno dell’amato nonno si fa. A distanza. Ma vicini con le parole dell’amore.

Di seguito il link del recapito della lettera a casa da parte del sindaco

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1123636581307950&id=384985011839781?sfnsn=scwspmo&extid=lAkKGYKbvz9b58Gu&d=n&vh=e

Mola, 15 aprile 2020

L’Ufficio Stampa

2 Commenti

  1. che bravo il nostro sindaco…… io attendo ancora la lettera in risposta alla diffida inviatagli il 05 02 2020 per il piano casa richiesto in via Madre Teresa di Calcutta proponendo a scomputo degli oneri la rializzazione di un tratto stradale di raccordo strategico che avrebbe decongestionato il traffico durante lo svolgimento del mercato settimanale e ricollegato quel tratto del quartiere cozzetto al resto del paese…… DORMI MOLA DORMI

  2. Sarà che sono particolarmente sensibile all’argomento avendo entrambi i miei ragazzi a Milano, ma questa storia del sindaco che porta la lettera dei nipotini al nonno mi ha intenerita. Grazie a Giuseppe Colonna per questo bel gesto di vicinanza con chi è solo e lontano dagli affetti più cari e auguri a nonno Nicola.
    Rosella Vitulli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here