IN VIA MAZZINI, LA SEDIA DELLA SOLIDARIETA’: “CHI PUO’ METTA, CHI NON PUO’ PRENDA”. MOLA VI RINGRAZIA.

0
1146

A Napoli il paniere “sospeso”, a Mola la sedia solidale. In Via Mazzini, nostri concittadini, vicini di casa, espongono le “sedie” della nostra tradizione contadina per raccogliere e donare generi alimentari nell’emergenza coronavirus. “Chi può metta, chi non può prenda”.

Il vicinato di Via Mazzini si mobilita per dare un segno tangibile di solidarietà alle famiglie molesi che, vittime della grave crisi economica generata dall’epidemia di Covid-19, faticano a portare in tavola i beni di primi necessità.

I loro nomi sono degni di nota: Marianna Breglia, Piervito Demattia e Antonio Pietanza, vicini di casa, hanno esposto davanti alle loro porte, al piano terra di Via Mazzini, ai numeri civici 86 e 88, le sedie della solidarietà, andando ben oltre il significato tradizionale che l’esposizione dei prodotti agricoli della tradizione molese riveste da sempre.

“Chi può metta, chi non può prenda”, con questo cartello semplice ma quanto mai carico di significato, i nostri concittadini hanno dato prova del grande cuore di Mola.

E Mola Vi ringrazia!

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here