CORONAVIRUS. GIORNATA NERA A MOLA. ANCORA UN CASO. E’ IL TERZO

3
9409

Alle ore 19:00 circa di stasera, lunedì 23 marzo 2020, ci giunge notizia da fonte medica che un terzo caso di contagio da coronavirus è stato registrato a Mola, dopo quelli dell’ottantenne di ieri e della donna di 45 anni di oggi.

In attesa di ulteriori conferme ufficiali dal Sindaco, si tratterebbe di una persona addetta ad un supermercato molese che, nel frattempo, sarebbe stato chiuso al pubblico.

La situazione diventa difficile e ancora più complicata.

E’ indispensabile mantenere la calma e non cedere al panico e alla caccia al nome.

Bisogna rimanere a casa e cessare il nomadismo nei supermercati: la soluzione migliore è la spesa una sola volta alla settimana con adeguate protezioni.

Oppure il ricorso al servizio a domicilio richiedendo opportune protezioni alle persone che fanno le consegne.

AGGIORNAMENTO (Ore 20:30 di Lunedì 23 marzo 2020)

Il Sindaco ha appena confermato, con una diretta Facebook, che il contagio riguarda una persona addetta ad un supermercato molese. E’ un uomo ora ricoverato presso l’Ospedale “Miulli” di Acquaviva.

Il supermercato è stato chiuso e lo rimarrà per due settimane. Verrà effettuata la sanificazione dei locali.

Il Sindaco non ha reso esplicito il nome del supermercato, ma dalle informazioni in nostro possesso si tratterebbe del punto vendita di Via Matteotti.

Vi è purtroppo un altro caso, un quarto: il Sindaco ha comunicato che si tratta di un dipendente del Comune di Mola di una sessantina d’anni, già ricoverato da giorni al Policlinico di Bari, assente dal posto di lavoro da una decina di giorni.

La sede Municipale verrà chiusa e sanificata. I dipendenti che sono stati in contatto con la persona risultata contagiata verranno messi in quarantena domiciliare.

3 Commenti

  1. Grazie di averci aggiornato purtroppo la gente non lo capisce tanto meno alcuni negozianti che per ingordigia e egoismo hanno aperto il negozio e hanno fatto consegna a domicilio di prodotti che non sono assolutamente di prima necessità. Io dopo tante segnalazioni sindaco comune carabinieri e sindaco di Bari abbiamo risolto spero la questione . Spero che gli abbiano fatto un verbale come minimo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here