VARIANTE SS. 16: DI RUTIGLIANO E DANIELE CHIEDONO ALL’ANAS DI ACCEDERE AGLI ATTI

0
119

I due consiglieri di opposizione hanno verificato l’esistenza di uno studio di impatto ambientale realizzato per conto dell’ANAS, ma non reso noto. Chiedono, quindi, di vedere cosa c’è nelle “carte”.

Riceviamo dal consigliere comunale Giangrazio Di Rutigliano e pubblichiamo:
 
Come già comunicato durante l’assemblea pubblica di domenica 27 ottobre in Piazza XX Settembre sul tema “VARIANTE STRADA STATALE 16”, durante l’affannosa ricerca di maggiori informazioni, siamo venuti a conoscenza dell’esistenza di uno STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE realizzato per la società ANAS S.p.a. dalla società “SETAC SRL Servizi & Engineering Trasporti Ambiente Costruzioni” in merito al progetto per la realizzazione della variante Strada Statale N°16 nel tratto Bari-Mola.
 
Un lavoro di ricerca di cui , ad oggi, sappiamo solo il titolo e che invece  sarebbe  opportuno conoscere e approfondire  per ricevere risposte puntuali  in merito all’impatto che un’opera così invasiva avrebbe sul nostro territorio.
 
Conoscerlo ci permetterebbe di rispondere anche ad altre domande come ad esempio: Qual è il progetto definitivo? Se ci sono, e quali sono, le aree ambientali da tutelare? Quanti ettari verrebbero sottratti complesdivamente al nostro territorio? Chi dovrà eseguire le opere di viabilità interna ecc.ecc.
 
Per questo, in qualità di consiglieri comunali, abbiamo chiesto all’ ANAS Spa di accedere  agli atti e ai documenti amministrativi in riferimento ai lavori di realizzazione della variante alla SS16 nel tratto compreso tra Bari-Mungivacca e Mola di Bari, chiedendo di ottenere dagli uffici tutte le notizie e le informazioni in merito al suddetto  STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE.  Meglio sapere che non sapere. 
 
I consiglieri comunali:
Michele Daniele 
Giangrazio Di Rutigliano
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here