DA VENERDI 9, A MOLA, RILEVAMENTO ELETTRONICO DELLA VELOCITA’

0
5208

Il Comando di Polizia Municipale utilizzerà postazioni mobili, modello “Scout Speed”, automontato, anche con pattuglia in movimento.

Riceviamo dall’Ufficio del Sindaco e pubblichiamo:

AVVISO PUBBLICO

CONSIDERATO che l’Amministrazione Comunale ha deciso di intensificare il controllo e la repressione dei comportamenti di guida a rischio, prima causa dell’incidentalità stradale, quali l’eccesso di velocità, avvalendosi di dispositivi elettronici di rilevazione da installarsi sul territorio comunale;

RILEVATO che il territorio comunale è attraversato, in particolare, da tratti di strada ad innesto statale e provinciale sui quali vige il limite di velocità di 50 Km/h e, in corrispondenza dei dossi stradali, di 30 km/h;

VISTO che detti tratti stradali sono troppo spesso percorsi da veicoli ad elevata velocità che potrebbero causare incidenti stradali provocati da una guida indisciplinata che mette in pericolo gli altri utenti della strada;

DATO ATTO che l’attivazione dei servizi di rilevamento della velocità viene ritenuta un’utile iniziativa, oltre che per contrastare il fenomeno infortunistico, anche per soddisfare le aspettative di sicurezza dell’utenza, particolarmente dei proprietari o occupanti delle abitazioni che insistono sui suddetti tratti o nelle strade limitrofe che, in diverse occasioni, ne hanno segnalato la pericolosità;

PRECISATO che le postazioni mobili di controllo saranno presidiate dalla Polizia Locale e che lo strumento che sarà utilizzato, modello “Scout Speed”, automontato (anche con pattuglia in movimento)  con rilevazione della velocità dei veicoli, è munito di regolare omologazione da parte del Ministero dei Trasporti con Decreto del Direttore Generale Motorizzazione;

SI INFORMA LA CITTADINANZA

che saranno attivati SU TUTTO IL TERRITORIO COMUNALE, a partire dal 09/08/2019, i servizi di RILEVAMENTO ELETTRONICO DELLA VELOCITÀ DEI VEICOLI da parte del  Corpo di Polizia Locale.

L’Amministrazione Comunale confida nella sensibilità dei conducenti dei veicoli al rispetto delle norme sulla circolazione stradale, allo scopo di evitare l’applicazione delle sanzioni previste dal Codice della Strada.

IL SINDACO

Avv. Giuseppe COLONNA

Lo “scout speed” montato a bordo di un’auto di pattuglia per il controllo elettronico della velocità (foto di repertorio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here