Martedì 6, PRESENTAZIONE DI “SINERGIE” PER L’INNOVAZIONE GIOVANILE

0
22

Nel Castello Angioino, alle 18:00, incontro per l’illustrazione del bando per favorire interventi di innovazione sociale giovanile, in gemellaggio con il Comune di Pesaro.

Riceviamo dalla segreteria del Sindaco Giuseppe Colonna e pubblichiamo:

Comune di Mola di Bari

Città Metropolitana di Bari

Presentazione del Bando “SINERGIE”

Avvio Co-Progettazione

Il 06 Agosto p.v. alle ore 18.00 presso il Castello Angioino di Mola di Bari vi sarà un incontro di presentazione del Bando “SINERGIE”, promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale) e Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI)

Durante l’incontro approfondiremo gli aspetti tecnici dell’Avviso Pubblico che punta alla presentazione di proposte progettuali di gemellaggio per lo sviluppo e la diffusione di interventi di innovazione sociale giovanile.

Al fine di sviluppare e diffondere quegli interventi che hanno dimostrato una reale capacità di  mettere in campo iniziative in grado di attivare le potenzialità delle realtà giovanili, generare un effetto  moltiplicatore sul territorio e definire modelli efficaci in termini di sostenibilità nel tempo delle azioni, infatti, ANCI intende selezionare proposte progettuali presentate da Enti, uno con ruolo di “cedente” e uno con ruolo di “riusante” che attivino un’azione di potenziamento evolutivo  e diffusione in altri contesti territoriali delle migliori esperienze di innovazione sociale  avviate.

Le proposte progettuali dovranno avere l’obiettivo di potenziare e far evolvere nel territorio di origine e diffondere in un’altra realtà, gli interventi già realizzati dai soggetti di cui all’Elenco

Le proposte progettuali dovranno avere le seguenti caratteristiche di base:

  1. avere come beneficiari finali giovani di età compresa fra i 16 e 35 anni, sia considerati singolarmente che in forma associata;
  2. prevedere come proponenti: un Comune tra quelli inseriti nell’Elenco in qualità di “cedente” e un Ente locale (Comune o Città metropolitana o Unione di Comuni) mai finanziato sui precedenti Programmi “ComuneMenteGiovane”, “MeetYoungCities”, “Giovani RigenerAzioni Creative” e “Restart” in qualità di “riusante”;
  3. prevedere la conclusione delle attività entro 12 mesi dalla data di sottoscrizione della Convenzione attuativa con ANCI;
  4. prevedere meccanismi di scambio fra il “cedente” e il “riusante” che garantiscano il trasferimento delle competenze attuative fra territori, in termini di modello d’intervento, prassi amministrative, modalità di coinvolgimento dei giovani beneficiari, tipologia di partenariato;
  5. prevedere, in particolare nella fase di trasferimento sul territorio del “riusante”, percorsi di progettazione partecipata con il coinvolgimento di giovani under 35 e dei vari attori locali in ambito sociale, economico e culturale: singoli giovani e cittadini, ordini e categorie professionali, associazioni giovanili, culturali e sociali, imprese e categorie produttive, giovanili e culturali;
  6. essere orientate alle specificità e priorità di sviluppo dei territori di riferimento, stimolando nei giovani beneficiari una relazione positiva fra la costruzione del proprio futuro e il contributo al miglioramento del contesto nel quale si vive;
  7. facilitare, in ottica di inclusione, la partecipazione alle attività da parte di categorie di popolazione giovanile svantaggiate e l’integrazione delle stesse nella vita cittadina;
  8. contribuire all’accrescimento, nei giovani coinvolti, di competenze professionali spendibili nel mercato del lavoro, a prescindere dall’area di intervento individuata nella proposta progettuale;
  9. consolidare e avviare azioni destinate a prolungarsi oltre i termini di scadenza del progetto, utilizzando tali risorse come volano e catalizzatore per l’attivazione di nuovi finanziamenti pubblici e/o privati e per definire una progettualità pluriennale

Si specifica che il Comune individuato come “cedente” è quello di Pesaro.

Successivamente all’incontro in oggetto, seguirà una fase di co-progettazione.

Interverranno:

  • Giuseppe Colonna –  Sindaco di Mola di Bari
  • Lea Vergatti – Assessore alle Politiche Sociali e alla Pubblica Istruzione
  • Filippo Lorusso – Responsabile Settore Servizi Socio-Culturali
  • Andrea Albertini – Consulente alla Progettazione Comune di Pesaro

 

Mola di Bari, 30 Luglio 2019

Il Sindaco

Dr. Giuseppe Colonna

L’Assessore alle Politiche Sociali e alla Pubblica Istruzione

Dr.ssa Lea Vergatti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here