BOCCIATO IL PROGETTO DI UN ALBERGO E DI CASE VACANZA SULLA COSTA NORD DI MOLA

0
776

La Regione Puglia ha negato il nulla osta paesaggistico alla lottizzazione C5.4 situata sulla costa nord di Mola, nell’area del distributore di carburante di Viale Europa Unita.

Con una recente delibera di Giunta Regionale pubblicata sull’Albo pretorio comunale, la Regione Puglia ha recepito la nota del 21-12-2018 della Sezione regionale di tutela e valorizzazione del paesaggio che non rilasciava il parere favorevole alla lottizzazione C5.4 del PPA (Piano Pluriennale di Attuazione) presentato nel 2008 su una superficie di 37mila metri quadrati, a meno di 300 metri dalla linea di costa.

Il mancato nulla osta paesaggistico è legato alla Legge Galasso del 1985, che, in sostanza, dopo numerose leggi regionali di transizione, ha trovato finale recepimento nel Piano paesaggistico territoriale regionale, approvato nel 2015, e che vieta nuove volumetrie a meno di 300 metri dal mare.

Il piano di lottizzazione prevedeva una volumetria di 21mila metri cubi, con la costruzione di un albergo da 70 stanze per 140 posti letto, su due piani fuori terra, per 6 metri di altezza. Un’altra costruzione era dedicata a una beauty farm con piscina e palestra, oltre a 28 ville per case vacanza, un’area di accoglienza con 3500 metri quadri di parcheggio e percorsi pedonali e ciclabili, oltre ad una strada pubblica.

Ecco la delibera completa di Giunta Regionale (cliccare sulle icone in fondo al documento per sfogliare le pagine):

diniego lottizzazione mare__giunta_regionale


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here