ECCO IL PIANO DELLE NUOVE OPERE PUBBLICHE DEL COMUNE

0
483

E’ previsto un programma triennale per 62 milioni di euro. Tuttavia, non è garantita la copertura: previsti 43,5 milioni di euro ricavati da vendite del patrimonio comunale, ma il Piano delle alienazioni prevede un introito massimo di 3,5 milioni.

Il programma triennale (2019-2021) delle opere pubbliche approvato dalla Giunta comunale e che verrà sottoposto alla discussione e approvazione del Consiglio comunale nella seduta di sabato 30 marzo, prevede interventi per complessivi 62 milioni di euro, così ripartiti: 9,3 milioni nel 2019, 10,3 nel 2020 e 40,3 nel 2021. 

Ecco le opere pubbliche inserite nel programma triennale 2019-2021:

Anno 2019 – Totale € 9.304.361,71 (di cui: € 750.000,00 da capitali privati). Tutte le opere sono state classificate con priorità 1, ad eccezione del dragaggio porto (priorità 2).

  1. Lavori adeguamento del recapito finale e completamento reti – 1° lotto (fogna bianca in area sud e sud-ovest): € 2.288.907,02
  2. Water front Metropolitano – riqualificazione area portuale: € 2.000.000,00 –
  3. Strade, parcheggi e reti viaria pedonale e ciclabili Via Paolo VI  (asse attrezzato): € 815.454,69
  4. Ristrutturazione scuola dell’infanzia prolungamento di via Fiume: € 700.000
  5. Realizzazione canile comunale – secondo lotto: € 750.000, con esclusivo capitale privato
  6. Lavori dragaggio fondali marini del porto: € 2.750.000,00

 

Anno 2020. Totale: € 12.342.935,00. Tutte le opere sono state classificate con priorità 2 e senza alcun intervento finanziario privato:

  1. Restauro Palazzo Alberotanza – 2° lotto funzionale: € 1.628.235,00
  2. Realizzazione sottopasso pedonale via Matteotti: € 1.754.700,00 
  3.  Opere infrastrutturali stradali – 1° lotto Corso Italia: € 1.500.000,00 
  4. Ampliamento cimitero comunale: € 1.000.000,00
  5. Lavori manutenzione straordinaria scuola Infanzia Arianna: € 1.160.000,00
  6. Lavori manutenzione straordinaria scuola San Giuseppe: € 850.000,00
  7. Intervento ristrutturazione viadotto Mola-Cozze: € 400.000,00
  8. Sistemazione area Castello fronte Piazza XX Settembre: € 400.000,00
  9. Lavori messa in sicurezza Via Russolillo (rondò e area F): € 350.000,00
  10. Consolidamento e ristrutturazione impianti sportivi: € 1.000.000,00
  11. Sistemazione e messa in sicurezza accessi alla città: € 1.000.000,00
  12. Manutenzione straordinaria mercato ittico: € 250.000,00
  13. Messa in sicurezza rete ciclabile e velostazioni: € 650.000,00
  14. Manutenzione straordinaria edifici pubblici: € 200.000,00
  15. Progetto integrato di valorizzazione Poggio Antiche Ville: € 200.000,00

 

Anno 2021. Totale: € 40.338.091,00 (di cui € 10.550.00,00 con capitali privati).Tutte le opere sono state classificate con priorità 2 

  1. Restauro Palazzo Alberotanza – 3° lotto funzionale: € 8.531.091,00
  2. Sistemazione fronte mare nord – 3° lotto funzionale: € 732.000,00
  3. Lavori Plesso scolastico Dante Alighieri: € 3.150.000,00
  4. Opere di infrastrutture stradali – 2° lotto: € 3.500.000,00
  5. Lavori adeguamento recapito finale e completamento reti – 2° lotto: € 1.875.000,00
  6. Illuminazione artistica beni architettonici: € 600.000,00 (a totale investimento privato)
  7. Efficientamento edifici pubblici: € 1.500.000,00
  8. Sistemazione fronte mare sud: € 3.500.000,00
  9. Sistemazione area portuale: € 6.500.000,00 (di cui: € 1.500.000,00 da investimento privato)
  10. Completamento recupero ex Municipio (sala consiliare e piano terra): € 2.000.000,00
  11. Polo servizi (area mercatale – Auditorium – mobilità): € 4.500.00,00 (a totale investimento privato)
  12. Sistema per la mobilità attrezzata e parcheggi: € 3.500.000,00 (a totale investimento privato)
  13. Sistemazione area esterna Scuola Tanzi: € 450.000,00 (a totale investimento privato)

 

Manca la copertura finanziaria

Fin qui il programma triennale con i relativi importi per ogni voce. Tuttavia, le fonti di finanziamento dichiarate sembrano in gran parte aleatorie.

Ecco la tabella di tali fonti, ricavata dal Piano triennale

Le risorse derivanti da entrate vincolate per legge sono oltre 5,2 milioni, tutte concentrate nel primo anno. In sostanza, si tratta di finanziamenti già acquisiti.

Vi sono poi oltre 1,9 milioni previsti dalla contrazione di mutui (572mila per il 2021 e 1,35 milioni per il 2020).

E’ quindi prevista l’acquisizione di 11,3 milioni di euro da capitali privati (750.000 al primo anno e ben 10.550.000 nel terzo anno).

La cifra più rilevante è comunque prevista da 43,5 milioni provenienti da alienazioni di patrimonio comunale, secondo le possibilità offerte dalle norme della legge 403/1990.

La ripartizione è di oltre 2,7 milioni per il 2019, circa 11 milioni per il 2020 e circa 29,8 milioni per il 2021.

Tuttavia, il Piano delle alienazioni del patrimonio comunale approvato dalla Giunta comunale, con delibera n. 30 del 01-03-19, prevede un valore di mercato complessivo dei beni comunali di appena 6.336.633,43 milioni di euro (di cui: € 5.640.166,93 da fabbricati e € 696.466,50 da terreni).

Peraltro, il piano delle alienazioni stima i beni suscettibili di vendita, all’interno di tale patrimonio, per un totale complessivo di € 3.492.904,05, ammesso che tutti i beni immobili comunali alienabili possono trovare acquirenti nel triennio. D’altra parte, già nel 2019 si stima di coprire le opere pubbliche previste nell’anno con € 2.750.000,00, pari a circa l’80% del valore complessivo alienabile.

La sproporzione è del tutto evidente e non trova giustificazione nelle risorse effettivamente disponibili dalle pur teoriche vendite dei beni pubblici: davvero non è chiaro come possa risultare un tale sbilancio e come la previsione abbia potuto superare il vaglio di regolarità contabile della Ripartizione Finanziaria del Comune.

Quindi, la possibilità di finanziare tutte le opere pubbliche previste nel piano triennale appare piuttosto improbabile e sicuramente il Consiglio comunale vorrà vederci chiaro nell’evidente mancanza di copertura finanziaria delle opere previste almeno negli anni successivi al primo.

Il programma Urban è ormai molto lontano nel tempo e ora si capisce molto bene che, esaurita quell’irripetibile occasione, non sarà affatto facile trovare risorse finanziarie per un programma di lavori pubblici così ampio.

Ecco i documenti relativi al PIANO DELLE ALIENAZIONI:

  Allegato D) –  Beni suscettibili di dismissione e alienazione

N. Inv.

Descrizione

Identificazione catastale

Valore di riscatto

Foglio

Part.

Sub.

Partita

Cat.

Class.

 

51

Alloggio via Fiume n. 119

46

1823

2

9163

A3

4

€        40.887,84

52

Alloggio via Fiume n. 119

46

1823

4

9163

A3

4

€        40.887,84

53

Alloggio via Fiume n. 119

46

1823

5

9163

A3

4

€        40.887,84

54

Alloggio via Fiume n. 119

46

1823

6

9163

A3

4

€        44.032,80

55

Alloggio via Fiume n. 119

46

1823

7

9163

A3

4

€        40.887,84

56

Alloggio via Fiume n. 119

46

1823

8

9163

A3

4

€        40.887,84

57

Alloggio via Fiume n. 119

46

1823

9

9163

A3

4

€        44.032,80

58

Alloggio via Fiume n. 119

46

1823

10

9163

A3

4

€        40.887,84

59

Alloggio via Fiume n. 119

46

1823

11

9163

A3

4

€        40.887,84

60

Alloggio via Fiume n. 119

46

1823

12

9163

A3

4

€        44.032,80

61

Alloggio via Fiume n. 119

46

1823

13

9163

A3

4

€        40.887,84

62

Alloggio via Fiume n. 119

46

1823

3

9163

A3

4

€        44.032,80

 

 

 

 

 

 

 

 

€ 503.233,92

 

N. Inv.

Descrizione

Identificazione catastale

Valore tecnico di mercato

Foglio

Part.

Sub.

Partita

Cat.

Class.

 

9

*Viale De Nicola n. 15/D *

7

1875

2

1015205

C1

3

€        97.650,00

80

**Abitazione – Via F.lli Bandiera n. 108

47

837

1

1098

A5

2

€        38.475,00

86

**Abitazione – Via F. De Sanctis n. 24

47

1703

1

 

A5

4

€        32.450,00

87

**Abitazione – Via F. De Sanctis n. 7

47

1933

 

 

A6

3

€        51.625,00

109

**Lab. Artigianale – Via F. Crispi n. 108

47

2040

2

445

A5

3

€        27.000,00

120

    Locale – Via Gianni Rodari n. 2/4

7

1311

28

 

C1

2

€      300.080,00

121

**Locale – Via Terracini n. 2

7

1530

10

 

C1

4

€        62.000,00

138

*Abitazione – Via Giovanni e Vito Laterza*

46

2884

18

 

A3

6

€      160.063,00

139

*Box auto – Via Giovanni e Vito Laterza*

46

2884

2

 

C6

5

€        18.370,00

 

**Diversi relitti stradali inventariati tra le strade e/o terreni

 

 

 

 

 

 

€          5.000,00

 

**Relitto stradale di mq. 234

46

Ex strada

 

 

 

 

€.         4.680,00

 

*Locale commerciale di mq. 70 in Via N.Rota*

7

2164

4

 

C1

3

€.    126.000,00     

 

**Box Via F.Fellini /N.Rota mq. 20

7

2164

24

 

C6

3

€.      17.000,00

 

 

**Box Via F.Fellini / N.Rota mq. 17

7

2164

25

 

C6

3

€.      14.450,00    

 

 

 

 

 

 

 

 

 €.  954.843,00

LEGENDA:

NOTA BENE: *   Bene da permutare  ai sensi  dell’ art. 191 – D.Lgs. n. 50/2016 ;

                          ** Bene da alienare  (vendita)  

  ALLEGATO E – Beni suscettibili di dismissione e alienazione      
                 
N. Inv. Descrizione Identificativo catastale Valore tecnico                          di mercato
foglio p.lla sub. partita mq. cl.
  Terreni in “Zona Agricola”alla C.da San Vincenzo 43 86   uliv. mq.9.894   14.841,00
  43 188   uliv. mq.951   1.426,50
  43 88   uliv./vig. mq.2.201   3.301,50
  43 224   uliv./vig. mq.3.310   4.965,00
  Terreno in “Zona Agricola” alla C.da Titolo 16 103   uliv. mq.6.630   11.934,00
  16 97   uliv. mq.7.469   13.444,20
  16 37   uliv. mq.2.127   3.826,60
  16 421   vano rur. C/2 mq.20 5 4.000,00
  Vicinale Vomero. -Suolo destinazione urbanistica C1.2, superficie in  comparto mq. 118, volumetria ERP  mc102,6;         mq.118,00   11.800,00
  Terreno in agro di Mola di Bari 36 248     2.149   vedi sotto 
  Terreno in agro di Mola di Bari 36 485     6.861   169.182,33
  Terreno in “Zona D” alla località S. Giorgio, ricadente in fascia di rispetto ferroviario  46 2064     1.000   35.000,00
                273.721,13

 

 

Ecco il PIANO TRIENNALE DEI LAVORI PUBBLICI nella sua formulazione integrale:

(per sfogliare le pagine cliccare in fondo al documento, sulle icone che mostrano lo scorrimento):

Piano opere pubbliche_2019-21

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here